Ramses II



Ramses II

Ramses II: il più famoso tra i faraoni dell’antico Egitto fu un sovrano potente, un guerriero indomito,un padre affettuoso e un costruttore instancabile.

Con queste credenziali Ramses II, che governò per sessantasette anni (dal 1279 al 1213 a.C.), non poteva non meritarsi la fama di cui gode ancora oggi.

Temuto dai nemici, amato dal popolo (che sotto il suo regno visse nella prosperità e nel benessere),protetto dagli dei, Ramses ha lasciato un segno indelebile nella storia dell’umanità.

Il mistero di Ramses comincia con la sua data di nascita, sappiamo solo che fu intorno al 1290 a.C., a Menfi.

Suo padre, il faraone Sethi I, aveva preso come “Grande Sposa Reale” Tuya, figlia di uno dei più valorosi generali del suo esercito.

Tuya e Sethi I ebbero quattro figli,due maschi e due femmine, il primogenito morì però in tenera età, spianando la strada all’ascesa al trono di Ramses.

Una scuola, quella “da faraone”, che cominciò in tenera età.

A dieci anni già ricopriva una carica di comando nell’esercito, a quattordici il padre lo conduceva con sè in battaglia per assicurarsi che il giovane diventasse un sovrano capace e coraggioso.

Ramses non impiegò molto a imparare,specialmente nei due principali obiettivi che si diede: la conquista militare e l’edificazione.

Riuscì bene sia come conquistatore sia come costruttore, tanto che non c’è luogo dell’Egitto che non rechi traccia della sua opera.

Quando suo padre morì Ramses aveva circa 25 anni.

La sua vita familiare fu sopra le righe:due Grandi Spose Reali, Nefertari e Isisnofret un numero imprecisato di spose minori e concubine e uno stuolo di figli.

Cartiglio Ramses II
Cartiglio Ramses II

Ramses dovette scegliere più volte il candidato alla successione, non per “inghippi di corte”ma perchè arrivò a oltre 80 anni (quando la vita media era di circa la metà)e molti dei suoi figli non gli sopravvissero.

Il suo successore fu Merenptah, il tredicesimo della lista che salì al trono solo a 60 anni.

Quando Ramses morì aveva raggiunto il suo scopo: per il popolo era una leggenda.

POTREBBE INTERESSARTI
Abu Simbel
La battaglia di Qadesh

PROSSIMI ARTICOLI
Il trattato di pace
Pi-Ramses la capitale nel Delta
I Templi di Karnak
Il Tempio di Luxor
Il Ramesseo
Nefertari:il triste destino della sposa prediletta
L’ultimo viaggio.
La mummia in pericolo
Statua di Ramses II

Precedente Nemesi Successivo Dervisci

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.