Nodo di Iside



THET
Nodo di Iside

Un particolare dell’abbigliamento rituale indossato dalle donne in epoca greco- romana era il nodo Thet o nodo di Iside.

Il Thet , quando era usato come amuleto, era fatto di pietra rossa o color oro.

Una volta scolpito, doveva essere immerso nell’acqua di fiore di ankham.

Il possesso del nodo di Thet assicurava al defunto la capacità di recarsi ovunque volesse nell’aldilà.

Il nodo di Iside, forse un simbolo stilizzato degli organi genitali femminili, veniva portato come un amuleto o inserito negli indumenti rituali.

Come fare un nodo di Iside
Nodo di Iside

Indossate una stoffa a forma di sari.

1. Stando in piedi tenete la stoffa di fronte a voi con la parte ornata lontana dal corpo, la restante lunghezza della stoffa dovrebbe cadere lungo il vostro fianco sinistro.

2. Ora prendete con la destra l’angolo superiore destro della stoffa, reggendo il resto con la mano sinistra.

3. Stringete la stoffa in modo da farne una sorta di corda lunga circa quaranta centimetri. Collocatela sotto il seno sinistro in modo che la parte libera scenda tra i seni.

4. Avvolgetevi la stoffa attorno corpo quante volte sarà necessario per fare in modo che le estremità del tessuto arrivino fino al punto in mezzo ai seni. Per fare il nodo dovete servirvi di entrambe le estremità della stoffa.

5. Formare un cappio in modo che la parte curva dello stesso sia avvolta all’insù. Quindi appoggiatelo di piatto contro il corpo in modo che l’apertura del cappio sia ben visibile.

6. prendete l’altra estremità della stoffa e avvolgetela tre volte attorno alla base del cappio. Fermate i lembi rimboccandoli.

PROSSIMI ARTICOLI
Simboli di Iside
Gli animali
Cibi sacri
Geroglifico

Precedente Forche Caudine Successivo Amuleti