Giovanna di Castiglia



SI PUO’ IMPAZZIRE PER AMORE

Giovanna di Castiglia
Giovanna di Castiglia

Nel sedicesimo secolo, Giovanna, figlia sedicenne dei sovrani di Castiglia e Aragona, viene concessa in sposa al principe delle Fiandre, Filippo d’Asburgo (detto Filippo il bello).
Un matrimonio deciso dalla madre di Giovanna per ragioni di stato.

Dopo un lungo e terribile viaggio, Giovanna, incontra il suo sposo.

Incontro che appare subito fortunato: tra i due è attrazione immediata e lo sposo appare un amante passionale. Giovanna scopre di poter amare Filippo, e gli donerà diversi discendenti.

Filippo il Bello
Filippo il Bello

Tuttavia il destino a volte impartisce lezioni eccessivamente dure: alcuni decessi faranno di Giovanna l’erede unica al trono di Castiglia.

Nello stesso giorno in cui le viene comunicata la morte della madre scopre i tradimenti del marito, per il quale nutre un’adorazione incondizionata.

L’ossessione del proprio sentimento, il cinismo ostentato dal compagno sono le cause del lento logorio della donna, fino alla follia.

Dopo la morte del marito rimarrà rinchiusa attendo la propria fine per raggiungere l’amato sposo.

 

Precedente Rennes le Chateau Successivo Carnevale